Rosa stabilizzata: cos’è e perché sceglierla per arredare casa

Sicuramente ti sarà capitato almeno una volta di voler regalare una rosa o un mazzo di fiori in amicizia o semplicemente per amore, purtroppo però ti saranno sorti dei dubbi a causa della loro durata vitale, del genere di fiore e il simbolo da esso rappresentato.

Per tale motivo oggi ti voglio far conoscere un genere di fiore davvero pazzesco che riesce a vivere per anni senza eccessive cure e mantiene sempre la sua bellezza originaria: la rosa stabilizzata.

La rosa stabilizzata

Questo incredibile fiore è uno dei più longevi che esista, tutti quanti conosciamo bene le rose ma in questa vi è qualcosa di diverso che riesce ad aumentarne la durata vitale di parecchio tempo, cos’è?

Molto semplice, questo magico segreto risiede nella stabilizzazione del fiore. La stabilizzazione del fiore è uno dei passaggi necessari a qualsiasi pianta per mantenersi in vita a lungo senza rinunciare alla sua originaria bellezza e soprattutto, senza eccessivi trattamenti.

La stabilizzazione funziona in una maniera molto semplice ma efficace, in un primo momento avviene prima di tutto la selezione dei fiori, poiché è un processo particolare, vengono scelti soltanto i fiori migliori.

Subito dopo la selezione del fiore avviene il processo di stabilizzazione, ogni fiore viene immerso in una vasca contente glicerina, coloranti alimentari e acqua. Questo processo andrà avanti per alcuni giorni finché la linfa del fiore evaporerà, sostituendola con questa soluzione liquida.

Infine l’ultimo passaggio prevede un ulteriore lavaggio dei fiori affinché vengano eliminati i residui e cominciano un lavoro d’asciugatura.

Ed ecco qua la vostra rosa stabilizzata!

Perché comprare una rosa stabilizzata?

Contrariamente a quanto starai pensando, la rosa stabilizzata non è un frutto della scienza moderna, infatti i primi generi di fiori stabilizzati risalgono agli anni 70.

Questo processo di stabilizzazione aveva anche allora un solo scopo: preservare la bellezza della pianta nel tempo senza troppe cure. Fu così che nacque la prima rosa stabilizzata dai colori incredibilmente luccicanti e perfetti.

La domanda che ora ti starai ponendo in questo momento sarà, qual è il significato di questo fiore stabilizzato?

Certamente il significato è molto forte, rappresenta l’incredibile capacità di durare nel tempo, questo è uno dei motivi per cui è diventata uno dei regali migliori da poter fare alla propria partner lasciandola senza parole.

Inoltre, è bene ricordare che il processo di stabilizzazione non è dannoso alla pianta come si potrebbe pensare, la soluzione ottenuta dagli ingredienti accennati in alto, non sono altro che delle sostanze che siano in grado di rallentare l’invecchiamento della pianta, grazie a queste potrà preservare la sua incredibile bellezza per tanto tempo.

Qual è la rosa stabilizzata migliore da regalare?

La risposta a questa domanda non è semplice come si pensa, infatti sono davvero tanti i generi di rosa stabilizzata disponibili e bisogna ricordare soprattutto che essendo un regalo debba piacere all’altra persona.

Per tale motivo ti consiglio di conoscere bene i gusti della tua partner e sceglierle la rosa più adatta.

Infine ti ricordo che grazie all’incredibile fama che sta acquistando questo genere di rose, ne è derivata la produzione di modelli davvero sfarzosi ed eleganti in grado di lasciare a bocca aperta la gente.

Che stai aspettando allora? Corri subito a cercare la rosa stabilizzata che più si abbina alla tua dolce metà e corri a portargliela!

I commenti sono chiusi.