Come mantenersi in forma camminando

Camminare è molto di più di un semplice modo per spostarsi. Ogni volta che scegli di camminare invece di prendere l’auto starai migliorando la tua salute, bruciando calorie e, soprattutto, riducendo i rischi di salute legati ad uno stile di vita sedentario.

Se pensi che già semplicemente spostandoti da un punto A ad un punto B usando le tue gambe riesci a migliorare la tua forma, immagina cosa saresti in grado di ottenere se lo facessi applicando i nostri consigli.

Andiamo subito a vedere come migliorare la propria salute e mantenersi in forma camminando.

Cammina ad un ritmo sostenuto

Praticare attività fisica per più di 40 minuti aiuta a bruciare i grassi ed a tenere in forma il tuo sistema cardio-respiratorio. Un’altra buona notizia? Si può ottenere questo risultato semplicemente accelerando un pochino il passo.

Camminando a ritmo sostenuto ti aiuterà a riscaldare il corpo, aumentare le pulsazioni ed attivare il tuo sistema aerobico. Ciò ti aiuterà a raggiungere due obiettivi: ridurre la ritenzione idrica tramite la sudorazione ed attivare il tuo metabolismo che inizierà a bruciare il grasso corporeo dopo i primi 25-35 minuti di attività fisica.

Indossa sempre delle scarpe comode.

Probabilmente uno dei motivi per cui molta gente non cammina molto è a causa delle calzature che si utilizzano. Troppo spesso infatti, soprattutto in città, lasciamo che le apparenze abbiano la meglio. Ma ti sveliamo un segreto su come mantenersi in forma camminando: acquista un paio di scarpe comode!

Oggi giorno esistono tantissimi tipi di suola in base all’uso che se ne deve fare. Se sei una persona leggera, acquista un paio di scarpe dalla suola morbida, se invece hai problemi di peso dovrai prendere in considerazione un paio di scarpe dalla suola medio-dura. Avere un’adeguata ammortizzazione è importante per preservare il benessere di schiena ed articolazioni.

Cammina in mezzo alla natura

Un metodo molto valido per sentirsi motivati è ritagliarsi un’ora di tempo e allontanarsi dal paesaggio urbano e andare in un posto dove ci sia del verde. Un parco, in campagna, in collina, insomma ovunque, ma lontano dal grigio della città.

Nel caso in cui il percorso da te scelto sia leggermente sconnesso oppure preveda delle salite, bisognerà fare molta attenzione. Proprio per questo motivo ti raccomandiamo di prendere in considerazione l’acquisto di bastoncini da trekking leggeri. Ne esistono di vari tipi e già con soli 20 o 30 euro potrai acquistarne un paio che puoi trasportare in uno zainetto senza neanche notarne il peso 

Traccia sempre i tuoi progressi

L’ultimo consiglio su come mantenersi in forma camminando che ti diamo è quello di registrare sempre i tuoi progressi. Se non lo hai mai fatto prima potrebbe sembrarti strano ma il semplice fatto di vedere sullo schermo del tuo cellulare o del tuo podometro il numero di passi che hai fatto, chilometri percorsi e calorie bruciate, ti darà una spinta eccezionale per continuare.

Quanti passi dovresti fare? Se sei una persona in salute, non importa in sovrappeso, dovresti riuscire a percorrere distanze di almeno 10.000 passi al giorno. All’inizio non riuscirai a percorrerli tutti di seguito per una questione di fatica e di abitudine. Ma già dopo una settimana vedrai che sarà sempre più facile.Cì

Vedere la progressione e la crescente facilità con cui riuscirai a camminare sarà sempre motivo di orgoglio e motivazione per andare avanti con gli allenamenti. Iniziare a camminare per tenersi in forma è il primo passo verso una vita più sana e, perchè no, potrebbe essere il trampolino di lancio verso altre attività fisiche.

I commenti sono chiusi.