Come viene quotato il prezzo del mio oro usato? Conviene venderlo?

In cosa consiste la quotazione oro usato

In molti si chiedono come funziona un compro oro e come vengono quantificate economicamente le proposte per l’acquisto di oro usato.
Ebbene, devi innanzitutto sapere che il prezzo dell’oro è variabile, tantochè nemmeno gli esperti di borsa possono prevedere con precisione il suo andamento. Il prezzo oro oggi può aumentare o diminuire, e con esso incrementa o diminuisce anche il ricavo che puoi ottenere dalla vendita del tuo oro usato. In questo senso, la quotazione oro usato oggi sarà probabilmente distinta da quella che veniva fatta un anno fa e da quella che vi sarà tra un anno.
Questo è dunque uno degli aspetti più importanti: quando ti rechi presso un compro oro già saprai che la sua proposta è influenzata dall’andamento del mercato dell’oro, e che il valore oro usato oggi è diverso da quello di domani.
Per non arrivare dal compro oro impreparato, un consiglio che ti posso dare è quello di recarti da un esperto del settore, il quale ti potrà aiutare sia riguardo alla quotazione oro che relativamente agli altri due importanti elementi che ti descriverò nel paragrafo seguente: il peso e la purezza dell’oro.

Purezza dell’oro e peso dell’oggetto messo in vendita

Quando possiedi un oggetto in oro, o formato in parte da tale materiale, devi sapere che non tutto l’oro di cui sono formati gli oggetti vanta la stessa qualità. Il prezzo oro al grammo varia infatti a seconda della sua purezza. In particolare, il valore dell’oro fa riferimento all’oro puro. Tale valore, ovviamente, si riduce notevolmente al diminuire della sua purezza.
Per svolgere una valutazione oro usato è necessario rivolgersi ad un professionista del settore, in modo tale che quando sarà il momento di procedere alla vendita avremo già un’idea di quale proposta dovremmo accettare e di quali, invece, è meglio stare alla larga. In questo settore, infatti, non è raro trovare soggetti compratori che, notando l’impreparazione in materia da parte del venditore, cercano di ottenere un prezzo di totalmente al ribasso rispetto al reale valore.
Per quanto attiene alla scala di valutazione della purezza dell’oro, questa si basa su carati (k), e sarà quello il primo valore a cui dovrai fare riferimento quando ti recherai presso un compro oro per vendere il tuo oro usato.
Va poi ovviamente tenuto in considerazione il peso dell’oro, in quanto questo ne determina la quantità e il relativo prezzo.

La proposta del compro oro

La proposta economica che ci verrà fatta dal compro oro, cioè la valutazione oro usato sarà dunque basata su tre fattori: la quotazione oro al momento della vendita, la purezza dell’oro e il suo peso. Ovviamente, dalla proposta del compro oro dovrà essere sottratta una somma richiesta a titolo di commissione, la quale rappresenta una delle fonti di guadagno del compro oro stesso. Le imprese che lavorano in questo settore devono infatti garantirsi dei ricavi che giusitifano la presenza della loro attività e che ne garantiscano la sostenibilità.
Riassumendo quindi, per capire se la proposta che viene fatta dal compro oro è effettivamente corretta dobbiamo avere un’idea della andamento attuale del mercato dell’oro. Come si diceva precedentemente, infatti, la quotazione oro è in continua variazione, tantochè la quotazione oro usato 18k effettuata oggi, può essere assai diversa da quella svolta tra qualche mese.

I commenti sono chiusi.